#FuturoalLavoro: Landini, dove sei?

Ho avuto modo di conoscere Maurizio Landini in quel di #Siena. Lui era ancora il segretario della #Fiom. L’occasione era un dibattito sul #referendum costituzionale. Il suo avversario? Andrea Romano (e mi fermo qui). All’epoca Landini era un battitore libero: verace, pugnace, dialetticamente agguerrito. Tutti motivi per cui, negli anni,…

continua a leggere

Zingaretti, Calenda, Bersani, Renzi: 4 opposizioni e un funerale

È una ecatombe. Lo è stata il 4 marzo 2018, lo è maggiormente adesso. È inutile, la “sinistra” (quel che ne rimane dopo le “renzianiche”) non ce la fa proprio. Un Governo si misura, anche, dalla qualità della sua opposizione. Ecco, se il Salvimaio dovesse misurarsi esclusivamente tramite i propri…

continua a leggere

In questo mondo di padri: Boschi e Renzi come Di Maio?

Ma, alla fine, il padre di Luigi Di Maio è davvero così paragonabile a Boschi e Renzi senior? La comunanza la tira in ballo Maria Elena Boschi che, in un video, si rivolge a Di Maio senior dicendogli “spero che il padre di Di Maio non viva la gogna che…

continua a leggere

In Europa a testa alta: le differenze fra Conte e Salvini

Fin dal primo giorno del suo insediamento, tanto si è detto e commentato a riguardo del nuovo Governo a trazione M5S e Lega. Si è riflettuto, anzitutto, sulla sua evidente eterogeneità. Se ciò può essere un bene, poiché esprime l’intenzione di voto degli italiani, al contempo potrebbe rivelarsi fallace in…

continua a leggere