Matteo Renzi su carta: in difesa di Marco Travaglio

Non tutti i giornalisti adempiono degnamente alla loro professione, fregandosene bellamente del codice deontologico. Non tutte le testate giornalistiche sono degne di potersi definire tali, basti pensare ai titoli xenofobi, razzisti, sessisti di Libero (anzi, occupato). Non parlo da semplice cittadino. Guarda caso parlo proprio in qualità di giornalista. Conosco…

continua a leggere

Centrodestra: l’Abruzzo li Lega

C’è una lezione che tutti dovrebbero apprendere dalle recenti elezioni regionali in Abruzzo: finirla col ridicolizzare Matteo Salvini. A dimostrarlo non sono soltanto i risultati elettorali dello scorso 10 febbraio (in cui la coalizione del centrodestra raggiunge abbondantemente il 48 percento), ma anche gli ultimi sondaggi commissionato ad Emg Acqua…

continua a leggere

#FuturoalLavoro: Landini, dove sei?

Ho avuto modo di conoscere Maurizio Landini in quel di #Siena. Lui era ancora il segretario della #Fiom. L’occasione era un dibattito sul #referendum costituzionale. Il suo avversario? Andrea Romano (e mi fermo qui). All’epoca Landini era un battitore libero: verace, pugnace, dialetticamente agguerrito. Tutti motivi per cui, negli anni,…

continua a leggere

Caso Diciotti, Salvini: processo a “porti chiusi”

Processatemi, anzi no. Le posizioni di Matteo Salvini, ministro dell’Interno, sul processo del caso #Diociotti, più che altalenanti, sono dissociative. Sulla piaga, umana e civile, dei migranti sono stato sempre distante dai fronti “populisti” sia dei #portichiusi che di quello dell’ accoglienza a tutti i costi. Per due motivi: non…

continua a leggere

Spazzacorrotti: “colpire i corrotti, senza attenuanti”

“La corruzione è una nemica della Repubblica. E i corrotti devono essere colpiti senza nessuna attenuante, senza nessuna pietà. E dare la solidarietà, per ragioni di amicizia o di partito, significa diventare complici di questi corrotti.” La citazione di cui sopra non era un aggiornamento di stato su Facebook firmato…

continua a leggere

Zingaretti, Calenda, Bersani, Renzi: 4 opposizioni e un funerale

È una ecatombe. Lo è stata il 4 marzo 2018, lo è maggiormente adesso. È inutile, la “sinistra” (quel che ne rimane dopo le “renzianiche”) non ce la fa proprio. Un Governo si misura, anche, dalla qualità della sua opposizione. Ecco, se il Salvimaio dovesse misurarsi esclusivamente tramite i propri…

continua a leggere

“Divisa et impera”: tutte le divise dei presidenti

E’ inutile. Il fascino della divisa ha da sempre ammaliato i politici che non hanno mai evitato di esporla nelle più disparate occasioni ufficiali. Occasioni dove l’attenzione dei media era abbastanza alta. L’ultimo caso ha riguardato i ministri Salvini e Bonafede, che hanno indossato le uniformi: il leader del Carroccio…

continua a leggere

Renzi e Berlusconi: “scusa ma ti voglio votare”

Renzi dimentica le “leggi vergogna”   Infine, l’ha detto: “scusaci, Silvio!” È inutile. Matteo Renzi è così: quando pensi d’averle viste, lette, sentite tutte, è sempre pronto ad alzare il tiro. Dopo l’outing dell’altro giorno, il giovane boyscout ha apertamente dichiarato il proprio amore verso nonno Silvio. Dapprima amanti (quasi)…

continua a leggere

In questo mondo di padri: Boschi e Renzi come Di Maio?

Ma, alla fine, il padre di Luigi Di Maio è davvero così paragonabile a Boschi e Renzi senior? La comunanza la tira in ballo Maria Elena Boschi che, in un video, si rivolge a Di Maio senior dicendogli “spero che il padre di Di Maio non viva la gogna che…

continua a leggere

UE, Italia bocciata: tutti i deficit dei presidenti

E’ notizia di qualche giorno fa: l’Unione europea boccia la manovra economica italiana. Conte e Tria non passano l’esame davanti la commissione UE. Motivazione: deficit eccessivo. E’ stata letteralmente violata la regola sul debito, tanto da raccomandare l’apertura di una procedura di infrazione. In parole povere: il rapporto fra debito…

continua a leggere