Cittadini in MoVimento, appello ai sanpietrani: “attivatevi!”

san pietro vernotico, movimento 5 stelle, elezioni, pino romano, forza italia, attivisti

Il risultato elettorale a San Pietro Vernotico assume una doppia rilevanza per il contesto in cui è maturato. Da un lato le candidature locali degli avversari: una deputata uscente renziana, ed una candidata facente riferimento al consigliere regionale Pino Romano. Inutile dire quanto tutto ciò abbia sempre dimostrato che sul…

continua a leggere

Elezioni, 2013 – 2018: cosa è cambiato?

Quanto tempo è passato? Poco dal mero punto di vista cronologico, tanto invece per quello politico. Basti pensare che alle elezioni del 24-25 febbraio 2013, Berlusconi perde 6 milioni e mezzo di voti con l’allora PDL. Il Partito Democratico, svilito dalle politiche «lacrime e sangue» di Mario Monti, abbandona per…

continua a leggere

Elezioni 2018, San Pietro Vernotico: M5S supera il 40 percento

elezioni 2018, exit poll, san pietro vernotico, movimento 5 stelle, partito democratico, forza italia, liberi e uguali, elisa mariano, valentina carella

Avanti Movimento 5 Stelle, dietro tutti gli altro. Anche nel paese di San Pietro Vernotico vengono confermati i dati applicati sul territorio nazionali. Partiamo dai votanti che alle ore 23:00, ora di chiusura dei seggi, hanno raggiunto il 68.11%. I dati della Camera parlano chiaro: M5S raggiunge il 45.76% ed…

continua a leggere

Elezioni 2018, Di Battista: “Tutti verranno a parlare con noi e si confronteranno con la legalità”

Dopo le prime proiezioni del Senato, Alessandro Di Battista commenta così i risultati raggiunti dal Movimento 5 Stelle: “Se questi dati sono confermati si tratta della vittoria del M5S e dimostra che tutti quanti verranno qui a parlare con noi. Ed oltretutto è la migliore garanzia per il popolo italiano,…

continua a leggere

Campagna elettorale: errori ed orrori da non dimenticare

campagna elettorale, elezioni 2018, partito democratico, matteo renzi, liberi e uguali, pietro grasso, centro destra, silvio berlusconi, matteo salvini, giorgia meloni, movimento 5 stelle, luigi di maio, m5s

Siamo chiari: questa campagna elettorale è probabilmente una delle peggiori degli ultimi anni. Partita con eccessivo ritardo, reduce da Gentiloni (ombra del Governo Renzi), ad oggi siamo ancora alle prese con le lacerazioni divisive delle nomine partitiche del Partito Democratico. Se è vero che la Storia è maestra, è altrettanto…

continua a leggere

Da Renzi a Di Maio: i turbo leader all’opera

Turbopolitici all’opera. Appena terminata l’estate, ecco che i maggiori leader tornano sulla cresta dell’onda, anche se sarebbe meglio dire “dell’onta”. Difatti, basta dare una rapida occhiata alle tate dichiarazioni che si sono susseguite ultimamente. Renzi, ad Arezzo, annuncia una (im)probabile candidatura al senato. Esatto, lui stesso che aveva provato ad…

continua a leggere

Le polizze di Romeo: verso “Raggi capitale”?

“A mia insaputa”. Benché siano passati diversi anni, torna come un archetipo classico il paradigma dell’era Berlusconi del caso Scajola. Il tempo è trascorso, le abitudini politiche a quanto pare restano le medesime. Che si chiami Muraro, che si chiami Marra o Romeo la lettura della storia infinita su Roma…

continua a leggere

Caso Raggi: c’era un Paese in coma

Pare non sia cambiato nulla, dalle ultime elezioni amministrative. Le due rocche forti d’Italia, Roma e Milano, erano in stand by qualche mese fa e lo sono tutt’ora. Le stesse rocche forti che, proprio in quanto tali, hanno seguito un paradossale destino di corruttiva mala politica. Da un lato mafia…

continua a leggere

Referendum costituzionale: meet-up sanpietrano chiede al PD confronto fra “SI” e “NO”

SAN PIETRO VERNOTICO – “Gli incontri unidirezionali non sono produttivi“. Con questa prerogativa, il meetup sanpietrano chiede agli schieramenti avversari, in materia di referendum costituzionale, di poter organizzare un incontro  nel quale si possano confrontare le varie posizioni. Come i più sapranno, i sostenitori del “SI” e del “NO” (appartenenti…

continua a leggere

Ballottaggio 2016: “Se score a Roma!”

“Con me si va nella città ridente, con me si va nell’eterno splendore”. Queste ultime battute sul ballottaggio romano ricordano il finale di “Gallo cedrone”, quando Carlo Verdone nelle vesti di protagonista, in ultimo convertito alla politica, prometteva ai romani il prosciugamento del Tevere al cui posto avrebbe realizzato una…

continua a leggere